Cose fasulle che la gente ci credono


BesselvaCose fasulle che la gente ci credono perché le persone, quando sono tutte insieme, diventano altro da sé e qualsiasi cosa diventa massa critica, diventa vera , diventa anche leggenda.
Era il 30 ottobre del lontano 1938 quando scoppiò il panico per lo sbarco degli alieni sulla Terra orchestrato dall’invidiato (da noi) Orson Welles.
Era il 20 luglio 1969 quando Kubrick girò il suo film “Lo Sbarco sulla Luna” e milioni di esseri umani erano incollati davanti al bianco e nero tv di amici e vicini.
Il cantante che si narra sia vampiro ? Leggende metropolitane che invadono le orecchie e le strade; tempo per morire dopo il colpo dell’orsa maggiore : 7 secondi o 3 giorni? E il futuro resta una trappola per chi crede che il brontosauro sia esistito davvero.
Tra un mare di sospetti e dubbiose realtà, questa sera, in esclusiva, vi presentiamo l’unica cosa vera della puntata: BESSELVA.  Finalmente, ecco a voi, il coagulo delle nostre competenze artistiche che confluiscono in una nuova (indie) giovane, selvatica e convulsiva band. Il nostro prossimo ep si chiamerà Ave Rame e intanto buon ascolto diCome infilarsi nei leggings”

Succulenta scaletta della puntata che potete scaricare qui: http://www.divshare.com/download/23834251-f43

Primo brano:      “My Coco” , Stella Star
Argomento:          La Nasa non è mai sbarcata sulla Luna e…altri complotti
Secondo brano:   “Il Futuro è una trappola”, Ministri
Argomento:          Orson Welles e la guerra dei Mondi
Terzo brano:       “La fine di Gaia”, Caparezza
Argomento:          Leggende metropolitane e musicali
Quarto brano:     “Mio cuggino”, Elio e le Storie Tese
Argomento:          Sbagli scientifici: il brontosauro e la terra piatta
Quarto brano:     “Please, don’t lie”, Ryan Cabrera
Argomento:          Pesci d’aprile storici e il 1° aprile in Spagna
Quinto brano:     “Pesce d’Aprile”, Samuele Bersani
Argomento:           I Besselva
Sesto brano:        “Come infilarsi nei leggings”, Besselva

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...