#festamusicarivoli, Nadàr Solo on stage


#festamusicarivoli

Di Federico Gerbino per redazione Post Spritzum

La festa della musica di Rivoli, col suo panorama di cinquanta concerti che animeranno la città tra il 19 e il 21 giugno , si conclude in bellezza. On stage in piazza Martiri della Libertà domenica 21 alle 19 Nadàr Solo. Alla scoperta di questo trio rock in piena fase di crescita artistica.

foto presa da La Repubblica

foto presa da La Repubblica

“Chitarra, basso e batteria, da Torino con furore. Alternative rock raffinato e grintoso, che ti incanta con la poesia dei testi per poi stravolgerti con l’energia del sound. Il quantitativo di sudore che lasciano sul palco ad ogni concerto la dice lunga sulla potenza dei loro live.”

Così vengono introdotti da Rockit, sito di musica rock italiana, alla loro bio. La loro storia comincia nel 2006 a Torino, quando la formazione, fin dall’inizio ridotta al minimalismo di un power trio, comprende Matteo De Simone a voce e basso, Federico Puttilli alla chitarra e Andrea De Simone alla batteria. Oggi, dopo alcuni cambi, il  batterista è Alessio Sanfilippo. Nel 2007 viene pubblicato l’album d’esordio Nadàr Solo, per H2O Music. Seguiranno fino ad oggi altri tre album in studio (Un piano per fuggire, 2010; Diversamente, come? , 2013; Fame, 2014) e un live registrato allo Spazio 211 di Torino nel 2013. Negli anni si sono imposti come una delle migliori live band italiane. A testimoniarlo, il lungo periodo tra 2011 e 2013 che li ha visti attivi sui palchi di tutta la penisola, anche in compagnia di altri artisti (Il teatro degli  orrori, Daniele Celona, Bugo, Perturbazione). Quest’estate ben quindici date sono già in programma, e li si potrà ascoltare dal vivo da Milano a Salerno…

A voi una piccola intervista!

1) Come è nata l’idea di avere un gruppo musicale?

Al liceo, quindici anni fa come oggi, non è insolito che giovani sociopatici decidano di mettere su una band per sentirsi qualcuno 🙂

2) Come sono cambiati i vostri obiettivi nel corso della carriera?

Abbiamo cazzeggiato per tanto tempo. All’inizio era un modo per sognare, imparare, crescere sui binari di una forte passione. Poi siamo cresciuti, abbiamo capito meglio il mondo che ci circondava e abbiamo cominciato a fare le cose sul serio. Così piano piano è diventato (quasi) un lavoro.

3) Quali sono i vostri obiettivi in questo momento?

Crescere come musicisti e nella consapevolezza del pubblico, così come stiamo facendo da qualche anno a questa parte. Siamo convinti che Nadàr Solo sia un progetto che, se non facciamo passi falsi (che sono sempre dietro l’angolo) possa diventare importante per la scena italiana.

4) Come ci si sente dopo 4 dischi pubblicati e apprezzati e dopo aver suonato sui palchi di tutta Italia? Ci avreste scommesso quando si è formata la band?

Non abbiamo mai fatto scommesse, abbiamo sempre cercato di fare quello che ci piaceva e lavorato per suonare il più possibile. Quando sognavamo a occhi aperti, speravamo in questo e anche di più. Poi abbiamo capito che, come in ogni attività, quello che ottieni è il frutto del lavoro che hai fatto e non ci stupisce più di tanto trovarci dove siamo. 

5) Il nome Nadàr Solo prende ispirazione da un film di Ezequiel Acuna, perché?

Perchè “nadar solo” è un bellissimo film che parla del diventare grandi e della presa di coscienza della propria identità. Sono temi che sentivamo molto vicini quando abbiamo scelto il nome.

6) E’ la prima volta che suonate in occasione della festa della musica a Rivoli?

Sì.

Pagina Facebook Nadàr Solo.
Pagina Facebook Festa della Musica.

foto presa da Wikipedia

foto presa da WikipediaSi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Post Spritzum e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...